venerdì 30 marzo 2012

DOVE ANDARE?

Oggi la nostra società occidentale langue sotto la violenza dell'aborto e dell'eutanasia, "pubblico", la maledizione di omosessualità, la povertà, il materialismo, la coercizione del socialismo, il campo di educazione al caos di attivismo giudiziario, e l'ingiustizia del razzismo e tasse sexualism.

Queste sono tutte le tirannie una diretta conseguenza dell'abbandono del cristianesimo biblico.

Il mondo occidentale ha sempre accettato la proposta che il primo uomo politico moderno liberale, Jean Jacques Rousseau: lo Stato si emancipa dalla responsabilità di tutti gli esseri umani non coercitivo, come la famiglia, chiesa e lavoro, se solo si presentano alla coercizione Stato.
L'uomo moderno è disposto a negoziare la loro responsabilità di famiglia, chiesa e le imprese, scambiandola per la presentazione di un ordine politico sempre più violento e coercitivo.
Stiamo tornando al mondo classico pagano, in cui lo stato coercitivo è il principio unificatore di tutta la vita.
I più crudeli regimi politici, violenti e assassini nella storia umana sono stati non-cristiano o anti-cristiano, l'umanesimo pagano della primitiva dell'antico Egitto, Babilonia, Persia, Grecia e Roma, e l'umanesimo laico sofisticata Francia rivoluzionaria, l'Unione Sovietica , la Cina rossa, la Germania nazista, l'Italia fascista, e gli altri stati moderni laici.
 L'umanesimo è e sarà sempre una ricetta per la politica del terrore e la tirannia.

 L'unica speranza per il ritorno della libertà politica e la società libera è che essa promuove un ritorno al cristianesimo biblico e ortodosso.
 Il cristianesimo non è semplicemente una matrice in cui fiorisce la libertà politica, egli è l'unico fondamento su cui costruire una società libera
. "Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi" Gesù Cristo.